Cerca
Close this search box.

CALZATURE E PLANTARI PER DIABETICO

Calzature specifiche e plantari personalizzati sono elementi cruciali per la gestione e la prevenzione delle complicazioni del piede nel paziente diabetico.

Il piede di un individuo affetto da diabete è suscettibile a varie complicazioni, e ignorare o trascurare la sua cura può avere conseguenze gravi, come il rischio di amputazioni a lungo termine. L’arto è costantemente sottoposto a carichi, urti e stress di vario genere nella vita quotidiana.

Nei pazienti diabetici, questi stress ripetuti possono causare ferite che guariscono lentamente o addirittura possono sviluppare infezioni difficili da trattare. Questo fenomeno è spesso associato a una ridotta circolazione sanguigna negli arti inferiori, causata dalla progressiva degenerazione del sistema nervoso che innerva il piede e dal restringimento delle arterie.

Questi fattori contribuiscono a crampi e sensazioni di freddo nei piedi, con la pelle che può apparire pallida, lucida e sottile. Ulteriori segni di preoccupazione includono ulcere, che sono piaghe circolari, spesso soggette a infezioni, e che tendono a formarsi in aree più vulnerabili come alluci, quinti dita, teste metatarsali e talloni. Il sistema nervoso può anche causare secchezza della pelle, disidratazione e la formazione di calli.

Col passare del tempo, si verifica una diminuzione della sensibilità e una riduzione del volume muscolare, rendendo gli individui diabetici più suscettibili a ulcere anche per lesioni minime, come scarpe strette o oggetti taglienti.

L’impiego di plantari personalizzati è di vitale importanza sia a scopo preventivo che curativo. Nel primo caso, i plantari sono progettati per distribuire uniformemente il peso, evitando sovraccarichi particolari. Nel secondo caso, vengono creati scarichi mirati per ridurre il carico nelle aree in cui vi è una ferita in fase di guarigione. I plantari su misura, in particolare, devono essere foderati con materiali specifici, con una memoria di forma che agisce come antidecubito. È essenziale che tali plantari siano utilizzati con calzature appositamente progettate per i piedi diabetici, caratterizzate da ampiezza, assenza di cuciture interne e suole rigide o semi-rigide.

Le calzature per piedi diabetici sono progettate con particolare attenzione per fornire comfort, protezione e supporto ai pazienti affetti da diabete, che spesso possono avere problemi di circolazione sanguigna e sensibilità ai piedi. Ecco alcune caratteristiche comuni delle calzature per piedi diabetici:

  1. Materiale morbido e non irritante: Le scarpe sono realizzate con materiali morbidi, senza cuciture interne abrasive o sporgenze che potrebbero causare sfregamenti o irritazioni.
  2. Ampio spazio per le dita: La punta delle scarpe è progettata in modo da fornire abbastanza spazio per le dita, evitando così la compressione e riducendo il rischio di calli e deformità.
  3. Plantare ortopedico ammortizzante: Le scarpe sono dotate di una soletta interna realizzata su misura per ammortizzante e assorbire gli urti e ridurre la pressione sui piedi durante la deambulazione.
  4. Ampiezza regolabile: Alcuni modelli hanno chiusure regolabili per adattarsi a eventuali gonfiori o cambiamenti nella forma del piede.
  5. Materiale traspirante: Le scarpe consentono una buona circolazione dell’aria per mantenere i piedi asciutti e prevenire infezioni fungine.
  6. Suola antiscivolo: La suola è progettata per offrire una buona trazione e ridurre il rischio di scivolamenti e cadute.
  7. Protezione laterale e del tallone: La calzatura protegge anche i lati e il tallone del piede per prevenire lesioni causate da sfregamenti o urti.
  8. Facilità di indossamento e rimozione: Le scarpe sono progettate per essere facilmente indossabili e removibili, riducendo lo sforzo per le persone con limitata flessibilità o mobilità.
  9. Controllo dell’umidità: Il materiale delle calzature è progettato per gestire l’umidità, contribuendo a prevenire la formazione di batteri e mantenendo i piedi asciutti.
  10. Sistema di allacciatura regolabile: Alcuni modelli possono avere chiusure regolabili per adattarsi a diverse dimensioni e forme dei piedi.

Prima di acquistare una calzatura per piedi diabetici, è sempre consigliabile consultare un professionista della salute, come un podologo o un ortopedico, per ottenere consigli personalizzati in base alle esigenze specifiche del paziente.

Condividi